Film cover

La contessa scalza

“La contessa scalza è un melò strepitoso che si muove tra Portofino e Rapallo: due città che dagli Anni 50 a oggi rappresentano i due campioni estremi di come sia cambiata la Liguria, con Portofino ingessata nella sua bellezza da cartolina e Rapallo sfigurata da nuove costruzioni”. Gli architetti Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra, guest curator di MDFF 2020-2021, presentano con queste parole uno dei grandi classici inseriti nella loro rassegna che presenta i film come sensori di indagine dei cambiamenti del territorio. Con una costruzione narrativa affidata alla voce narrante di uno dei protagonisti e, retta su flashback riguardanti i quattro personaggi chiave, la trama gira intorno alla vita di una danzatrice di Hollywood e alle sue frustrazioni che ne dichiarano la rovina. A un passo dal ricevere la statuetta per l’Oscar alla sceneggiatura, del cast d’eccezione, Ava Gardener, Humphrey Bogart ed Edmond O’Brien, quest’ultimo si aggiudicò il Premio Oscar come attore non protagonista.

Guest Curator
Regista: Joseph L. Mankiewicz
Anno: 1954
Durata: 130'
Paese: USA/Italia
Lingua: italiano
Proiezione: 23 ottobre 2021 ore 11:45 presso Teatro Franco Parenti, Sala Testori, via Botta 18, Milano

Talk correlato

In base a questo contenuto